Un mercato che non deve essere assolutamente sottovalutato è quello dell’usato. Intanto perché ci sono tutte le condizioni per avere prodotti soddisfacenti e nello stesso tempo risparmiare tanto.

E’ bene tuttavia andarci con i piedi di piombo. Essendo l’acquirente, come spesso accade, un neofita, i raggiri sono possibili. Prima cosa da valutare è dove fare l’acquisto. Se quindi rivolgersi ad un privato oppure ad una concessionaria. Nel secondo caso il vantaggio è avere la garanzia del mezzo che viceversa con il privato non si ha.

Un altro elemento da valutare senza pregiudizi è la vecchiaia. Nel senso che un camper può essere abbastanza vecchio di età, ma magari avere pochi chilometri di percorrenza.

Bisogna poi capire sul mercato quali siano le possibilità che ci vengono offerte. Per esempio considerare l’acquisto partendo dal numero di posti che i camper in vendita ci offrono.