Per il codice della strada un camper è un autoveicolo che permette il soggiorno fisico di un certo numero di persone. Concetto molto simile a quello della roulotte, anche quest’ultima non è dotata di motore, ma deve essere trainata. Il camper invece ha motore proprio.

Il primo modello fu costruito da un francese agli inizi del ‘900 e da allora il suo fascino è rimasto identico.

Non si deve pensarlo solo come mezzo utile per viaggi o gite fuori porta. Ci sono Paesi, come gli Stati Uniti, laddove è frequente e abituale cambiare casa, quindi possedere un camper significa utilizzarlo per brevi periodi anche a fini abitativi.

La diffusione di questi autoveicoli ha determinato l’inserimento nel codice della strada di un norma che permette nei centri abitati addirittura l’individuazione di aree predisposte alla loro sosta. E’ abbastanza frequente imbattersi quindi in aree attrezzate per i camper in cui siano presenti tutti i servizi necessari alla loro sosta o addirittura ubicazione.